Milan, Ibra gela i rossoneri: “Resto in Svezia”. Ma Galliani dice no

Milan, Ibrahimovic – Piccolo caso Ibrahimovic al Milan. Il ct della Svezia Erik Hamren, ha dichiarato che l’attaccante rossonero ha chiesto di restare in ritiro con la Nazionale svedese fino alla partita contro l’Olanda di martedì prossimo. Ibra, però, è stato ammonito nella gara giocata ieri con la Finlandia e salterà per squalifica la sfida interna con gli Orange. L’ad del Milan, Adriano Galliani, ha provveduto prontamente a riportare il sereno, ma la sua replica convince fino a un certo punto: “Ibra torna lunedì. Ci siamo sentiti al telefono e vediamo di farlo tornare. Tornerà lunedì”. E’ chiaro che, qualora l’attaccante si opponesse a un ordine della società (ipotesi al momento remota), la rottura con i rossoneri diventerebbe conclamata e diventerebbe il pretesto per una separazione alla fine dell’anno.

Boateng infortunato – Piccolo spavento quest’oggi a Milanello. Nel corso dell’amichevole che i campioni d’Italia hanno disputato e vinto per 6-0 contro i ragazzi della Primavera, Kevin Prince Boateng è stato costretto ad abbandonare il campo prima della fine per una contusione alla caviglia. Non sembra però nulla di grave e il ghanese tornerà, con ogni probabilità, arruolabile per la trasferta di Champions League col Bate Barisov, dovendo scontare la squalifica per il rosso contro la Juventus.

 

Umberto Grano