Yemen, Saleh “Lascio il potere nei prossimi giorni”

La dichiarazione è stata fatta in diretta tv- Dopo 33 anni di indiscusso potere, Ali Abdallah Saleh lascia la presidenza dello Yemen. A fare l’annuncio è stato lo stesso presidente in diretta dalla tv di stato. “Rifiuto il potere e continuerò a farlo e lo lascerò nei prossimi giorni”, ha detto Saleh. Il presidente ha precisato che, in ogni caso, non lascerà il governo dello Yemen ai suoi oppositori perché “è impossibile lasciare che distruggano il Paese”, mentre “ci sono uomini sinceri, civili e militari” capaci di governare il Paese. Già più volte nei mesi scorsi, il presidente si è detto disposto a lasciare il potere e a firmare il piano delle monarchie arabe per consegnare il potere all’opposizione, promesse che non ha mai mantenuto.

In un paese scosso da una profonda crisi politica e sociale e da intense manifestazioni di piazza, spesso represse nel sangue, l’annuncio di Saleh giunge all’indomani dall’assegnazione del Nobel della Pace all’attivista yemenita Tawakul Karman. E proprio oggi è stata indetta una nuova manifestazione per rendere onore alla vincitrice, divenuta il volto della protesta contro il regime del presidente yeminita. “Abbiamo chiesto al popolo dello Yemen- hanno scritto sui siti antigovernativi- di scendere per le strade e rendere onore a questa grande donna”.

Annastella Palasciano