Home Spettacolo Gossip C’eravamo tanto amati, Albano e Romina fanno pace

C’eravamo tanto amati, Albano e Romina fanno pace

Albano Carrisi, Romina Power. E’ proprio vero, alla fine il tempo sa essere galantuomo. Ed ecco allora che anche nel caso di Albano (al secolo Albano Carrisi) e Romina Power sembra essere tornato il sereno. Intendiamoci, non è un caso di nastalgia canaglia questo, nè un ritorno di fiamma fuori tempo massimo. Semplicemente di tratta della capacità di due persone adulte e intelligenti di reinventare un rapporto, ricostruendolo dalle macerie di un amore finito con tutte le burrasche che ne sono seguite. E’ questo che ci sentiamo di poter dire dopo aver letto le dichiarazioni che il popolare cantante pugliese ha rilasciato al settimanale Gente. Albano infatti dichiara che da un po’ di tempo i suoi rapporti con Romina sono tornati distesi, aggiungendo un tocco di romanticismo che non fa mai male: “lei è stata per decenni la mia musa, moltissime canzoni sono dedicate e ispirate a lei”.

Una vita insieme. I due si erano conosciuta alla fine degli anni 60 sul set di Nel Sole, musicarello ispirato all’omonimo brano del cantante di Cellino San Marco. Da lì aveva iniziato a fare coppia fissa sia nella vita, sia nell’arte arrivando a sposarsi nel 1970. Sembrava la classica favola con lieto fine. Lui ragazzo della provincia italiana, figlio di contadini che era emerso grazie alla sua straordinaria voce tenorile, lei figlia di due star di Hollywood come Tyron Powell (Sangue e Arena, Testimone d’accusa) e Linda Cristhie. Da quell’unione erano nati parecchi successi, primi fra tutti i loro 4 figli. Ylenia (197o) Yari (1973) Cristel (1985), Romina jr (1987), oltra a una serie di hit che avevano fatto ballare e divertire il pubblico di mezz’italia come Il Ballo del qua qua, Felicità, Nostalgia Canaglia. Poi nel 1994 la tragedia che mina definitivamente il loro rapporto. Infatti la figlia primogenita Ylenia scompare misteriosamente mentre si trova a New Orleans. Per lungo tempo vengono fatte le più disparate ipotesi sulla fine della giovane (che non è mai stata ritrovata), immergendo la coppia in un calderone mediatico distruttivo. Infatti ben presto arriva il divorzio e con esso le accuse reciproche. Sembrava che il sogno si fosse per sempre spezzato. Ora invece ecco che sembra tornato un barlume di luce nei rapporti tra i due, se non proprio un lieto fine, certamente un gradito ritorno in segno di pace.

Simone Ranucci.