E i Vanzina si mangiarono i Puffi. Ex primo al Box Office Italia

Ex amici come prima,I Puffi 3d. Alla fine ogni regno ha la sua fine. E anche in questo caso la regola non conosce eccezioni. Ecco allora che i piccoli ometti blu: I Puffi 3D, sono stati scalzati dalla testa del box office italiano. Infatti nel week end si è verificato il sorpasso da parte di quelle vecchie volpi dei fratelli Vanzina. Carlo alla regia, Enrico a scrivere e produrre, il duo cantore della volgarità dei nostri tempi (e un giorno ci toccherà davvero rivalutarli) ha firmato con Ex, amici come prima la pellicola campione d’incassi del momento. Il film che vede impegnato sul set un cast all star tra cui spiccano Alessandro Gassman ed Enrico Brignano, ha totalizzato nel solo fine settimana la bellezza di 1.97.778  di euro distanziando di circa un  milione di euro la saga vintage dei Puffi (qui in versione 3d) che si fermano a 1.016.552. Intendiamoci alla fine I Puffi restano di gran lunga il film più visto di questo inizio di stagione cinematografica arrivando ad un incasso che sfiora i 10.000.000 di euro. Un risultato più che soddisfacente visti i tempi ancora di magra del botteghino.

Altri risultati.  Al terzo posto un’altra new entry e cioè la saga simil horror di Final Destination qui arrivata al suo quinto episodio. L’incasso per lei è di 818.040 euro. Quarto Abduction (Riprenditi la tua vita) film action paranormale di John Singleton che totalizza 672.068 euro. Infine al quinto posto  un deludente Vincenzo Salemme. Infatti il suo Baciato dalla Fortuna si ferma alla miseria di 594.855 in caduta libera rispetto alla scorsa settimana. E da venerdì arriva il Paolo Sorrentino di This Must Be The Place. Un nuovo re è alle porte?

Simone Ranucci.