Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Omicidio Sarah: rinviata udienza preliminare

CONDIVIDI

Si sarebbe dovuta svolgere questa mattina davanti ai giudici del Tribunale di Taranto, l’udienza preliminare per l’omicidio di Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana uccisa il 26 agosto 2010 e trovata in un pozzo di proprietà della famiglia Misseri, solo un mese più tardi, a seguito della confessione dello zio Michele.

Udienza spostata a venerdi – Di poco fa la notizia secondo cui l’udienza, che si sarebbe dovuta svolgere dinanzi al gup Pompeo Carriere, è stata spostata al prossimo 14 ottobre, a causa della richiesta di remissione per incompatibilità ambientale presentata dai difensori di Sabrina Misseri, indagata insieme a sua madre Cosima Serrano per l‘omicidio della piccola Sarah. Secondo i legali della ragazza, gli avvocati Franco Coppi e Nicola Marseglia, infatti, i giudici non sarebbero in grado di emettere un giudizio sereno riguardo all’inchiesta poiché fortemente pressati dall’opinione pubblica e dal risalto dato dai media al delitto di Avetrana. Se la Corte di Cassazione dovesse accogliere la richiesta, il processo verrebbe demandato, con ogni probabilità, al Tribunale di Potenza. Davanti al Gup dovranno comparire 13 imputati: Cosima e Sabrina, con l’accusa di omicidio, Michele Misseri accusato di concorso nella soppressione del cadavere insieme alle due donne, al fratello Carmine ed al nipote Cosimo Cosma. Altri tre indagati, invece, sono accusati di false informazioni al pm, ma dovranno attendere l’esito del primo grado del processo per poter, a loro volta, essere giudicati.

Francesca Theodosiu