Home Notizie di Calcio e Calciatori Calciomercato Cesena: Jimenez lascia gli Emirati e torna?

Calciomercato Cesena: Jimenez lascia gli Emirati e torna?

Calciomercato Cesena – La situazione in classifica del Cesena è quanto meno preoccupante e per questo i romagnoli dovranno presto invertire la tendenza, magari grazie a qualche innesto dal mercato. Stando alle ultime voci pare però che i cesenati non dovranno aspettare gennaio per poter aggiungere nuovi giocatori alla rosa. Potrebbe, infatti, esserci un clamoroso ritorno in casa bianconera: secondo quanto riporta Il Resto del Carlino, il cileno Jimenez sarebbe intenzionato a ritornare a Cesena. L’ex giocatore dell’Inter quest’estate, nonostante l’accordo siglato tra i romagnoli e la Ternana (squadra che ne teneva il cartellino), aveva preferito tentare la remunerativa avventura di trasferirsi negli Emirati Arabi firmando con l’Al-Alhi. Tre mesi non sembrano essere stati sufficienti a Jimenez per ambientarsi nella nuova realtà, per questo motivo l’attaccante si sarebbe pentito della decisione e vorrebbe tornare in Italia. Il Cesena pare pronto a riaccoglierlo a braccia aperte.

Una carriera in giro per l’Italia – Luis Antonio Jimenez è ormai un volto noto del calcio italiano, fin da quando approdò alla Ternana nel 2002. Tre stagioni con la squadra umbra e poi l’inizio di un lungo giro d’Italia per il cileno: alla Fiorentina nel 2006, poi alla Lazio nella stagione successiva, due anni all’Inter (dal 2007 al 2009), la cessione al West Ham e la permanenza in Inghilterra durata il tempo di un autunno. Nel gennaio 2010, infatti, Jimenez torna in Italia, acquistato dal Parma. Il 26 giugno 2010 la Ternana risolve a proprio favore la compartecipazione del calciatore, superando con poco più di 3 milioni di euro l’offerta dell’Inter. Il 31 agosto seguente, nell’ultima giornata di calciomercato, Jimenez si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Cesena. Con i romagnoli nella scorsa stagione il cileno ha collezionato 31 presenze e segnato 9 gol, suo massimo in carriera.

 

Marco Valerio