Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Di Pietro: C’è in atto una compravendita di parlamentari per salvare il...

Di Pietro: C’è in atto una compravendita di parlamentari per salvare il governo

Roma – Secondo il leader dell’Idv la maggioranza sta facendo di tutto per evitare la fuga di deputati scajoliani e pisaniani, persino la compravendita.

L’accusa di Di Pietro – Di Pietro non ha usato mezzi termini per spiegare quanto sta accadendo alla Camera: “E’ in corso una compravendita criminosa per tamponare la fuga di scajoliani e pisaniani, e noi la denunciamo all’autorità giudiziaria“.
E’ quanto ha annunciato il leader dell’Idv durante una conferenza stampa in cui ha anche annunciato la raccolta di circa 400mila firme per chiedere l’abolizione delle province.
Di Pietro ha spiegato che si tratta dell’ennesima compravendita di deputati che fa seguito a quella del dicembre 2010 quando il governo ottenne la fiducia grazie al gruppo dei Responsabili: “Tecnicamente si chiama ‘seguito di rapporto. Noi abbiamo già depositato due notizie di reato: la prima il 10 dicembre 2010, l’altra il 13 dicembre 2010. Un primo seguito di rapporto lo abbiamo trasmesso a fine estate, circa un mese fa. Un altro lo stiamo predisponendo ora. C’è un’unicità di disegno criminoso che parte dalle settimane a ridosso del 14 dicembre e prosegue ancora ora nel tentativo di fare quadrare i numeri di una maggioranza venduta e ricattata“.
Di Pietro si è messo a disposizione della giustizia per fornire ulteriori notizie in attesa che sia proprio la magistratura a fare gli opportuni passi.
Al di là di reati penali, riteniamo che ci sia sicuramente un reato politico, una ‘porcata’ ordita da un gruppo di parlamentari che non dovendo più rispondere agli elettori si vendono al miglior offerente“.

Matteo Oliviero