Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Perseguitava segretario Cgil, operaio arrestato per stalking

Perseguitava segretario Cgil, operaio arrestato per stalking

Un altro episodio di stalking alla ribalta della cronaca italiana: questa volta, però, a farne le spese il segretario della Cgil reggiana Mirto Bassoli, letteralmente perseguitato da circa un anno.

Arrestato operaio – A finire in manette, fermato dalla Digos di Reggio Emilia a seguito di una misura cautelare emessa dal Gip, un operaio disoccupato di 55 anni di origine campana, S.T., attualmente agli arresti domiciliari. L’uomo, residente nella città emiliana, da oltre un anno vessava con minacce, molestie, danneggiamenti e telefonate anonime in cui annunciava attentati alla sede della Camera del lavoro, il malcapitato sindacalista. Qualche giorno fa lo stalker aveva addirittura telefonato alla ‘Gazzetta di Reggio’ annunciando che avrebbe sparato al segretario della Cgil, in quanto lo riteneva responsabile della sua sfortunata situazione lavorativa. Il disoccupato era stato denunciato più volte dalla polizia già dal giugno dello scorso anno: prima per procurato allarme, poiché, in una telefonata anonima effettuata da una cabina telefonica di Reggio, aveva annunciato la presenza di un ordigno esplosivo su uno dei pullman della Cgil diretti a Bologna in occasione di una manifestazione. Successivamente, nel mese di ottobre 2010, per minacce verbali a Bassoli; lo scorso marzo,ancora, per imbrattamento, per aver lanciato uova contro la sede della Camera del Lavoro. Il mese successivo, ad aprile, di nuovo aveva minacciato il sindacalista reggiano, fino ad arrivare alla telefonata minatoria dei primi giorni di ottobre alla ‘Gazzetta di Reggio, in cui annunciava l’imminente omicidio. La misura cautelare degli arresti domiciliari è stata eseguita dalla Digos ieri pomeriggio, al termine dell’attività investigativa coordinata dal pm Maria Rita Pantani. Si tratterebbe del primo caso di stalking ai danni di un sindacalista.

Francesca Theodosiu