“Roy-Alty”: la batteria di Haynes duetta con Corea e Hargrove

Uscita discografica – In questo nuovo lavoro intitolato “Roy-Alty”, il leggendario batterista Roy Haynes è nuovamente alla guida del suo quartetto Fountain of Youth (con Jaleel Shaw al sax, Martin Bejerano al pianoforte e David Wong al basso) a cui si affiancano ospiti speciali come il pianista Chick Corea e il trombettista Roy Hargrove. Haynes e Corea hanno suonato a lungo insieme e la loro complicità è evidente sia nella rivisitazione del brano “Off Minor” di Thelonious Monk, sia nel loro secondo duetto, completamente improvvisato, “All the Bars are Open”.

Mentre Corea partecipa all’album solo con i due duetti citati, Hargrove invece si unisce al quartetto di base in sei degli altri otto brani che compongono l’album. Pur rimanendo sempre al servizio della band e in particolar modo del suo leader, Hargrove arricchisce il disco con interpretazioni ed assoli di grande grazia e potenza. Il tutto viene gestito magistralmente da Roy Haynes, dando vita ad un album variegato che spazia dal bop al latin jazz, passando per delle coinvolgenti ballate. Questo album mostra chiaramente come la maestria di Haynes sia ancora perfettamente intatta. Dopotutto si tratta di un musicista che si pone ancora come un punto di riferimento stabile nel mondo del jazz.

R. D. B.