Home Notizie di Calcio e Calciatori Serie B, 5 punti di penalizzazione per la Juve Stabia

Serie B, 5 punti di penalizzazione per la Juve Stabia

Juve Stabia penalizzata – Non si placa lo scandalo calcioscommesse in Italia. La Commissione Disciplinare della FIGC, dopo aver esaminato il materiale fornito dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha inflitto 5 punti di penalizzazione alla Juve Stabia, club campano che milita attualmente in Serie B e accusato di presunta combine ai fini delle scommesse calcistiche illegali. Il match sotto inchiesta risale al 2009, gara che gli stabiesi vinsero per 1-0 nel derby contro il Sorrento. I punti in classifica dei gialloneri diventano ora 7 considerando anche il punto di penalizzazione già “scontato” ad inizio campionato. Il procuratore Palazzi, intanto, aveva chiesto almeno 9 punti di penalizzazione, ma la sentenza è stata più dolce nei confronti della squadra di Castellammare.

Anche il Sorrento penalizzato – Anche se con conseguenza meno gravi, la penalizzazione della Commissione riguarda anche il Sorrento che attualmente milita in Prima Divisione. Sono solo 2 infatti i punti sottratti alla squadra campana, più un ammenda di 20mila euro inflitta alla società. Secondo le testimonianze e il materiale esaminato, Spadavecchia e Biancone (due giocatori del Sorrento), hanno manipolato la gara per permettere agli avversari di conquistare la vittoria. I due calciatori incriminati dovranno scontare rispettivamente 3 anni e 6 mesi il primo, e 3 anni e 3 mesi il secondo. Intanto, l’ormai ex amministratore della Juve Stabia Amodio, è stato squalificato per 3 anni. Proprio ieri, il dirigente ha rassegnato le proprie dimissioni al club stabiese.

Giuseppe Carotenuto