Home Cultura Arte: Notizie dal mondo dell'Arte I Balletti Imperiali debuttano alla Scala di Milano con “Raymonda” di Glazunov...

I Balletti Imperiali debuttano alla Scala di Milano con “Raymonda” di Glazunov e Petipa

Uno degli ultimi grandi titoli dei Balletti Imperiali, “Raymonda” entra a far parte del repertorio del Teatro alla Scala di Milano. L’opera, su musica di Aleksandr Glazunov e coreografia di Marius Petipa, sarà in scena, per la prima volta al Piermarini, fino al 4 novembre, chiudendo il sipario sulla stagione 2010-2011 dello stabile milanese. Un’occasione unica per rivivere i fasti della produzione andata in scena con successo a San Pietroburgo nel 1898, con Pierina Legnani, prima ballerina del Teatro Mariinskij, nel ruolo della protagonista.

Allestimento scaligero – Suddiviso in tre atti, il balletto per la sua prima scaligera vedrà impegnato tutto il Corpo di  Ballo e una settantina di giovani allievi della Scuola dell’Accademia Teatro alla Scala, coinvolgendo in danze di carattere e danze classiche gli studenti dal secondo all’ottavo corso, in una sinergia artistica che, dopo molti anni, ripropone una compresenza così ampia di compagnia e scuola. Un allestimento importante con oltre cinquecento costumi, quattro cambi di scena, numerose comparse e musicisti in palcoscenico nel secondo e terzo atto. Tra gli interpreti dell’opera, due gli ospiti invitati impegnati nei personaggi principali: nei ruoli della giovane contessa Raymonda e del cavaliere Jean de Brienne, suo promesso sposo, alla prima e nelle serate del 14, 25 e 27 ottobre, Olesia Novikova, prima solista del Balletto del Teatro Mariinskij-Kirov,  e Friedemann Vogel, primo ballerino dello Stuttgarter Ballet, artisti già apprezzati dal pubblico scaligero nelle passate stagioni. Accanto a loro il primo ballerino Mick Zeni sarà Abderahman, il saraceno che insidia la giovane protagonista.

Valentina De Simone