Il ritorno di Sherlock Holmes con “The House of Silk”

Arriva in autunno il primo sequel autorizzato della fortunatissima saga di Sherlock Holmes: “The House of Silk” (La casa della seta) il titolo della storia che vedrà il celebre detective nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle (1859 – 1930) alle prese con un nuovo caso su cui indagare. La nuova avventura sarà pubblicata in Gran Bretagna dall’editore Orion il prossimo 1 novembre e il 3 novembre nel resto del mondo, 81 anni dopo la morte del romanziere giallo e 106 anni dall’ultimo libro che narrava le gesta di Holmes.

Il primo di una serie – E’ stata la fondazione che riunisce gli eredi dell’autore scozzese, The Conan Doyle Estate, a commissionare al cinquantacinquenne scrittore e sceneggiatore inglese Anthony Horowitz un romanzo con un nuovo episodio delle avventure di Holmes. Noto soprattutto per la serie di libri per ragazzi sulla giovane spia Alex Rider, Horowitz ha assicurato che il suo sequel «sarà un romanzo del mistero di prim’ordine, destinato ad un pubblico contemporaneo scritto con uno stile assolutamente simile a quello dell’originale di Conan Doyle». I dettagli della trama per ora sono custoditi in gran segreto dall’editore britannico, anche per stimolare la curiosità dei tanti fans di Sherlock Holmes. Di sicuro si sa solo che l’infallibile detective aiutato dal fedele dottor Watson, svolgerà le sue indagini ancora una volta sullo sfondo di una Londra vittoriana. Jon Wood, direttore editoriale di Orion, ha precisato che il sequel di Horowitz sarà il primo di una serie per venire incontro ai tanti appassionati di Conan Doyle che «vorrebbero che i suoi romanzi non finissero mai».

Valentina De Simone