Home Notizie di Calcio e Calciatori Probabili formazioni Atalanta-Udinese: Denis a mezzo servizio, Torje scalpita

Probabili formazioni Atalanta-Udinese: Denis a mezzo servizio, Torje scalpita

Probabili formazioni Atalanta – L’Atalanta deve riscattare la sconfitta all’Olimpico con la Roma per riprendere l’importante cavalcata: Guidolin ricorda che la squadra orobica senza la penalizzazione sarebbe al vertice a pochi punti dal duetto capolista, quindi invita tutti all’attenzione e alla cautela. La squadra di Colantuono deve però recuperare sia Carmona che Denis, fino ad ora capocanniere della squadra. L’argentino dovrebbe comunque recuperare senza difficoltà ed essere supportato da Maxi Moralez sulla trequarti: a centrocampo confermati Cigarini, di ritorno dall’impegno in nazionale, e Brighi. Così dovrebbe scendere in campo l’Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Brighi, Padoin; Moralez; Denis. A disposizione: Frezzolini, Capelli, Bellini, Bonaventura, Carmona, Gabbiadini, Tiribocchi. All: Colantuono. Infortunato: Ferreira Pinto. Squalificati: Doni (3 anni e 6 mesi); Diffidati: Masiello, Capelli. Altri: Ardemagni, Raimondi, Minotti, Ferri, Marilungo, Polito, Pettinari, Caserta.

Udinese – Non hanno perso tempo Torje e Badu, tornati dalla nazionale nella giornata di ieri: subito si sono rimessi a disposizione di Guidolin per la gara contro l’Atalanta, dove giocheranno entrambi da titolari. Benatia e Asamoah hanno svolto un allenamento separato con una corsa leggera defaticante: saranno entrambi presenti però domenica. Così dovrebbe scendere in campo l’Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Ferronetti; Basta, Isla, Pinzi, Asamoah, Badu: Torje; Di Natale. A disposizione: Padelli, Neuton, Abdi, Doubai, Badu, Fabbrini, Pereyra. Infortunati: Domizzi (probabile 7ª giornata), Coda (9ª giornata), Barreto (da valutare), Floro Flores (7ª giornata), Pasquale (9ª giornata). Squalificati: Nessuno. Diffidati: Nessuno. Altri: Koprivec, Belardi, Sissoko, Battocchio, Ekstrand.

Mario Petillo