Home Televisione

Alessandra Di Sanzo a Verissimo: “Ci sono trans cattivissime”

CONDIVIDI

Alessandra Di Sanzo, Verissimo – Alessandra Di Sanzo, l’attrice transessuale protagonista del film cult Mery per sempre, si confessa alle telecamere di Verissimo, il programma di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin. L’intervista andrà in onda nella puntata di domani.

Contenuto dell’intervista – Alessandra Di Sanzo spiega di essere stata discriminata nel mondo dello spettacolo per essere una trans.L’essere transessuale, nel mondo del cinema e del teatro, mi ha discriminata. Sono stata etichettata sempre nei soliti ruoli”, dice l’attrice, che ha deciso di cambiare vita e allontanarsi dal mondo dello spettacolo. “Dal 2000 ho fatto scelte diverse. Lo scorso anno ho lavorato anche in un asilo e, vi assicuro, mi hanno accolto benissimo”. Inoltre Alessandra Di Sanzo ha anche trovato l’amore. “Da sette anni ho un compagno che amo molto e che mi rispetta. Dopo tante storie clandestine – si vergognavano di presentarmi – ho finalmente trovato un uomo con la “U ” maiuscola“. All’ex attrice viene anche chiesto un parere su una frase detta da Piero Marrazzo, secondo il quale le trans hanno una grande capacità di accudimento. “Vorrei sfatare il luogo comune che tutti i gay o le transessuali sono dolci e capaci di tenerezze. Io ho conosciuto anche trans cattivissime”. Un ultimo commento anche sulla prostituzione delle trans. “Non è vero che tutte le trans si prostituiscono. Ci sono persone che fanno dei sacrifici enormi per studiare e per trovarsi un lavoro socialmente accettabile”.

Laura Errico