Calciomercato Juventus: grandi manovre in entrata e in uscita

Calciomercato Juventus – La priorità in casa Juventus è quella di acquistare un difensore di buona qualità per infoltire un reparto arretrato che fino a questo momento ha ben figurato, ma che potrebbe aver bisogno di ulteriori innesti per reggere alla lunga distanza. Il mercato invernale dei bianconeri, ad ogni modo, non graviterà esclusivamente sull’acquisizione di un difensore centrale. A gennaio sono infatti previste grandi manovre in casa bianconera, sia in entrata che, soprattutto in uscita. La Juventus, infatti, contrariamente a quanto avvenuto nelle due precedenti stagioni, può contare su un esubero di giocatori che saranno messi sul mercato e potrebbero rimpinguare le casse del club torinese. Gli indiziati alla partenza sono noti: Milos Krasic (potrebbe finire in Inghilterra), Fabio Quagliarella (la Juve vuole 15 milioni di euro), Leonardo Bonucci (13 milioni di euro), Amauri (potrebbe essere inserito in qualche trattativa) e Vincenzo Iaquinta (ha diversi estimatori), oltre ai giovani Sorensen e Marrone che potrebbero essere ceduti per dar loro la possibilità di giocare con maggiore continuità.

Ilicic e Casemiro – La partenza di questi calciatori sarebbe di fondamentale importanza per alleggerire il monte ingaggi della Vecchia Signora e ingrossare il portafoglio degli investimenti. Oltre a puntellare la difesa (con Rhodolfo del San Paolo sempre considerato obiettivo numero uno), il direttore generale Marotta punta a rinforzare il reparto di centrocampo. Due nomi su tutti sembrano aver incontrato il favore della dirigenza juventina: Josip Ilic e Casemiro. Il primo ha esternato più volte la propria insoddisfazione nell’essere rimasto questa estate a Palermo e non è escluso che potrebbe essere sul mercato già a gennaio. Oltre alla Juventus, anche il Milan pare molto interessato al giocatore. Casemiro, corteggiato a lungo da Roma e Inter, viene invece considerato un’ottima alternativa a Pirlo e Marchisio.

 

Marco Valerio