Glenn Close si trasforma in un uomo nel film “Albert Nobbs” di Rodrigo Garcìa

Glenn Close uomo – Glenn Close, una delle donne più sexy al mondo, candidata cinque volta all’Oscar senza riuscire però mai a stringere la prestigiosa statuetta tra le mani, ci riprova con “Albert Nobbs” di Rodrigo Garcìa. E per riuscirci si è spinta davvero oltre, scegliendo un ruolo fuori dalla sua natura di donna. Sarà, infatti, il maggiordomo Albert Nobbs nella pellicola che si ispira al libro di George Moore e racconta l’avventura di una donna che per lavorare e sopravvivere si finge uomo. Ed è proprio questo che vedremo sul grande schermo, Una Close versione uomo, con un trucco stupefacente e un’interpretazione sopra le righe che la rendono come al solito impeccabile.

Albert Nobbs tra presente e passato – Da qualche giorno in rete sono disponibili le prime immagini del film (in basso il video allegato del trailer) e la cosa che attira di più l’attenzione è proprio il personaggio interpretato da Glenn Close in cui l’attrice “scompare” quasi dalle sue fattezze naturali: il trucco, gli abiti maschili e i capelli cortissimi spazzano via il sex appeal della Close che diventa irriconoscibile. Ma la bontà del personaggio e la bravura dell’attrice derivano in realtà, anche, dal fatto che Glenn aveva già in passato interpretato questo ruolo a teatro, nel 1983, e riproporre il personaggio per il grande schermo è stato per lei “una grande emozione”. Un’interpretazione magistrale che si discosta dai personaggi passati della Glenn – che ha sempre vestito i panni della “cattiva” – e che la vede favorita nella rincorsa all’Oscar. E dopo le 5 precedenti nomination andate a vuoto, magari sarà la volta buona.

Il film – La pellicola rivive sul grande schermo il drammatico racconto breve “The Singular Life of Albert Nobbs” di George Moore che descrive l’avventura di una donna irlandese del XIX secolo travestita da uomo per poter lavorare come maggiordomo al lussuoso Morrison Hotel di Dublino, per fuggire a una vita di stenti e solitudine. Nel film, la Glenn è affiancata da Mia Wasikowska, Aaron Johnson, Pauline Collins e Janet McTeer.

Dario Morciano