Home Spettacolo

Individuato l’hacker delle star: rischia fino a 121 anni di prigione

CONDIVIDI

Individuato il ladro di foto private – L’hacker che ha rubato e diffuso le foto private dai computer e dai telefoni cellulari di numerose star del cinema e dello spettacolo, comprese le attrici Scarlet Johansson e Vanessa Hudgens, è stato individuato ed arrestato dall’FBI.

Il furto di dati personali – Il colpevole è Christopher Chaney, un trentacinquenne di Jacksonville, che è riuscito ad introdursi negli account e-mail di Google, della Apple e di Yahoo fin dal mese di novembre 2010. Chaney successivamente è riuscito a configurare gli account in modo da farsi inoltrare ogni e-mail ricevuta dalle vittime su un account da lui controllato. Il piano di ottenere materiale privato in maniera illegale è riuscito a far collezionare al suo autore una lunga serie di accuse che, nella peggiore delle ipotesi, gli costerebbero una pena di 121 anni da trascorrere in prigione: 26 furti di identià, accesso inautorizzato a computer protetti e intercettazioni illegali. Tra le vittime sono comprese Christina Aguilera, Scarlett Johansson, Jessica Alba, Ali Larter, Emma Caulfield, Busy Phillips e le giovani star emergenti Miley Cyrus, Demi Lovato e Selena Gomez.

La decisione del giudice – L’hacker ha dovuto presentarsi oggi in tribunale ed è stato rilasciato dopo aver versato una cauzione di 10.000 dollari. Il giudice ha inoltre imposto una lunga serie di condizioni da rispettare: nessuna nuova attività criminale, nessun possesso di arma da fuoco, nessun uso di sostanze illecite o uso eccessivo di alcol, una supervisione prima del processo e controlli per verificare l’eventuale uso di droghe, Chaney deve inoltre vivere con qualcuno non membro della famiglia che lo controlli, non può viaggiare al di fuori del Middle District della Florida o del Central District della California e non può avere nessun tipo di accesso a computer o ogni altro tipo di dispositivo informatico dotato di accesso internet.

Beatrice Pagan