Manchester City, multa record per Tevez ed emergenza in attacco

Manchester City, Tevez – La rottura tra il Manchester City e Carlos Tevez è ormai insanabile e il giocatore argentino, con ogni probabilità, è destinato a partire già nella finestra invernale di calciomercato. Il Corinthians, infatti, club brasiliano che aveva tentato di prendere Tevez già dalla scorsa estate, è ufficialmente uscito allo scoperto: “Dopo quello che è successo il suo prezzo dovrebbe essere diminuito, a gennaio vedremo“. Intanto, però, la dirigenza dei Citizens ha inflitto all’Apache una maxi multa da un milione di sterline per essersi rifiutato di entrare in campo contro il Bayern Monaco. Nonostante Tevez si sia sempre difeso, l’inchiesta dei Citizens ha appurato il suo atto di insubordinazione e ora il club gli chiede i danni per aver infranto ”gli accordi contrattuali’‘, fermandolo altre 6 settimane. Tevez, separato in casa, ha già annunciato ricorso.

Emergenza in attacco – Guai in vista per il tecnico del Manchester City Roberto Mancini, che alla ripresa della Premier League, nella gara casalinga contro l’Aston Villa, rischia di dover contare sul unicamente su Dzeko per quanto concerne il reparto offensivo. L’assenza più pesante è sicuramente quella di Aguero, che si è infortunato nella partita con il Blackburn ed ha dovuto saltare anche la Nazionale. Indisponibile, infine, anche Balotelli per un problema alla schiena.

 

Umberto Grano