Home Notizie di Calcio e Calciatori Milan, Allegri riparte da Robinho e difende Ibra e Cassano

Milan, Allegri riparte da Robinho e difende Ibra e Cassano

Milan, Allegri- E’ un Massimiliano Allegri molto carico quello visto nella conferenza stampa classica prima della gara del Milan contro il Palermo. L’ex tecnico del Cagliari si è mostrato molto felice per il ritorno di Robinho, che ha recuperato dai suoi guai fisici, e ha parlato di Ibrahimovic e Cassano, al centro di una discussione mediatica in seguito alle loro dichiarazioni di “non divertirsi più come un tempo” del primo, e di “voler smettere tra tre anni” del secondo: “Sono cose che vengono strumentalizzate troppo e lasciano il tempo che trovano. Cassano deve continuare così: sta facendo ottime cose sia nel Milan che in Nazionale. Ibra fisicamente sta bene, è positivo e per me è quello che conta. Io penso al Palermo, conta solo vincere“.

Si riparte da Robinho- Allegri, per la gara contro il Palermo di sabato sera, potrà finalmente contare su Robinho. Il brasiliano è stata una pedina fondamentale nella cavalcata verso lo Scudetto dello scorso anno e il tecnico rossonero evidenzia l’importanza del n.70 milanista: “Robinho per me come Pirlo per Ancelotti? Sono due giocatori diversi, Robinho lo scorso anno ha fatto 14 gol e qualche volta ha dovuto portare la croce perchè lo si accusava di sbagliare troppo. Sono molto contento che ora sia a disposizione“.

Antonio Pellegrino