Probabili formazioni Cagliari-Siena: Larrivey favorito su Nenè, nessun dubbio per Sannino

Probabili formazioni Cagliari-Siena – Dopo un inizio di campionato da incorniciare il Cagliari di Ficcadenti vuole continuare a stupire nel match casalingo contro il Siena, valevole per la settima giornata di Serie A. La vittoria potrebbe valere per la formazione sarda (8 punti in classifica) il primato in campionato visti i difficili impegni in trasferta di Juventus e Udinese (entrambe a 9 punti). Dal canto suo Giuseppe Sannino, tecnico di un Siena molto ordinato ed efficace e che ha già raccolto, fin qui, un bottino di 5 punti in classifica, non fa sconti e dopo la sconfitta di Palermo cercherà la grande vittoria fuori casa su un campo difficile come quello del Cagliari.

Cagliari – Soliti dubbi di formazione per Ficcadenti che riguardano soprattutto il reparto offensivo. La formazione sarda scenderà in campo con il 4-3-1-2, diventato ormai il modulo tradizionale. Con El Kabir ancora out, anche se ormai guarito dopo lo stiramento ai flessori della coscia sinistra, il tecnico rossoblu dovrà scegliere chi tra Larrivey e Nenè affiancherà il lanciatissimo Thiago Ribeiro. L’argentino appare, al momento, in leggero vantaggio sul compagno brasiliano. Il resto della squadra è confermata e sarà la stessa schierata a Lecce. Questa la probabile formazione: (4-3-2-1) Agazzi; Pisanu, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan, Cossu; Larrivey, Thiago Ribeiro. A disposizione: Avramov, Ariaudo, Perico, Rui Sampaio, Ekdal, Ibarbo, Larrivey. Allenatore: Ficcadenti. Indisponibili: El Kabir. Squalificati: nessuno.

Siena – Sannino si affiderà al solito 4-4-2, che in corsa si può trasformare in 4-4-1-1 o 4-5-1, a seconda delle esigenze. In difesa l’unica novità, rispetto alla gara con il Palermo, è rappresentata dal rientro di Del Grosso che ha smaltito l’infortunio muscolare patito a Roma. A fargli posto sull’out mancino sarà Rossi. Nessun dubbio a centrocampo dove D’Agostino Gazzi saranno i due centrali coadiuvati da Mannini e Reginaldo sulle corsie esterne. In attacco Calaiò ha recuperato dalla botta al ginocchio rimediata a Palermo e sarà disponibile in coppia con Brienza.  Questa la probabile formazione: (4-4-2) Brkic; Vitiello, Rossettini, Terzi, Rossi; Mannini, D’Agostino, Gazzi, Reginaldo; Brienza, Calaiò. A disposizione: Pegolo, Contini, Belmonte, Vergassola, Grossi, Gonzalez Pablo, Destro. Allenatore: Sannino. Indisponibili: Angella, Angelo. Squalificati: nessuno.

 

Giorgio Piccitto