Baila, stasera la finale anticipata, Mediaset chiede i danni e prepara un nuovo programma di ballo

Baila, stasera la finale anticipata. Stasera, alle ore 21.20, su Canale 5, andrà in onda la quarta e ultima puntata di ‘Baila!’, lo sfortunato programma diretto da Roberto Cenci e condotto da Barbara d’Urso, soppresso a causa dei bassi ascolti Auditel. In un comunicato stampa, Mediaset vuole sottolineare che gli spettatori si sono ritrovati di fronte a una edizione deformata, rispetto all’impostazione originaria. “Come è noto – si legge nel comunicato –, il progetto originario, articolato in sei puntate, non ha mai potuto essere realizzato a causa di un incomprensibile ricorso d’urgenza presentato, prima ancora che ‘Baila!’ andasse in onda, da una conduttrice e da un’azienda concorrente convinti che la normale competizione televisiva in questo caso non dovesse avere luogo.”Il ricorso – continua – ha generato, comunque, un provvedimento al buio del Tribunale di Roma che Mediaset, pur non condividendolo, ha rispettato scrupolosamente rivoluzionando ‘Baila!’ alla vigilia del debutto e amputandolo di elementi cruciali diffusi in tutte le gare di ballo televisive per garantire un’avvincente struttura narrativa.” Mediaset, non avendo ricevuto alcun esito da parte dei nuovi giudici, ha deciso, quindi, di non proseguire ulteriormente con lo stravolgimento del programma: “Mediaset ha deciso di sopportare un vincolo di tale onere in attesa dell’esito dell’impugnazione dell’ordinanza: ovvero una decisione espressa dai giudici a ragion veduta, dopo aver finalmente visionato l’oggetto del contendere, e in grado di stabilire una volta per tutte che ‘Baila!’ è, come in effetti è, un contenuto originale e inedito.”E ancora: “Purtroppo, a oggi, giorno di emissione di un’ulteriore puntata azzoppata, non abbiamo ancora potuto avere notizia della decisione dei nuovi giudici, e non sappiamo se arriverà a ore, a giorni o a settimane.

Mediaset prepara nuovo programma di ballo e chiede i danni. Il comunicato continua così: “Nell’incertezza, la versione deformata di ‘Baila!’ stasera si fermerà con un arrivederci al pubblico. E’ già infatti allo studio un nuovo programma Mediaset dedicato al ballo che, magistratura permettendo, saprà incontrare i gusti dei telespettatori. Mediaset, conclude il comunicato con la richiesta di un risarcimento danni: “A conclusione di questa incomprensibile e dispendiosa vicenda, Mediaset procederà in ogni caso alla richiesta di un equo risarcimento per il danno subito“.

G. T.