Boom di prevendite per il Roma Film Fest: acquistati più di 10 mila biglietti solo nel primo weekend

Boom di prevendite per il Roma Film Fest – Si preannuncia un grandioso successo per la 6° edizione del Festival internazionale del Film di Roma che, soltanto nel primo weekend di prevendite, ha già contato più di 10 mila biglietti staccati. Davanti ai cancelli dell’Auditorium Parco della Musica c’erano centinaia e centinaia di appassionati che sin dalle prime ore di venerdì mattina hanno fatto la fila ai botteghini per accaparrarsi un posto per la serata inaugurale. A questi ottimi risultati poi vanno aggiunti anche i numerosi acquisti online: cinefili e fan più sfegatati hanno puntato sopratutto sulle pellicole “made in Italy”. In prima fila troviamo infatti La kryptonite nella borsa, di Ivan Cotroneo, subito seguito da Il cuore grande delle ragazze di Pupi Avati. Ma anche Marina Spada con Il mio domani e Pippo Mezzapesa e la sua pellicola Il paese delle spose infelici.

Produzioni estere ed eventi speciali – Molto richieste anche le ultime produzione estere, tra cui quella di Spielberg e Jackson, Le avventure di Tintin: il segreto dell’Unicorno e l’attesissimo proseguo della saga di Twilight: Breaking Dawn Parte 1. Ma gli appassionati non si sono lasciati sfuggire neanche i numerosi eventi speciali in cartellone: i “duetti” tra attori (Penelope Cruz e Sergio Castellitto, Sergio Rubini e Riccardo Scamarcio, Valeria Golino e Vinicio Marchoni), e la lezione di cinema di Michael Mann.

Pink Carpet – La sesta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma quest’anno è nel segno delle donne, con una filmografia da “Pink Carpet”: a partire dalla madrina della kermesse, Luisa Ranieri, passando dal film d’apertura di Luc Besson, The Lady, attraversando tutte le sezioni con gli “omaggi” alle grandi donne del cinema e non, per poi chiudere con la proiezione restaurata di Colazione da Tiffany. Grande attesa dunque, per questo menù adatto a tutti i palati.

Corinna Trione