Cavalli a Milano: tra disegni commoventi ed equini sorridenti (foto)

Cavalli a Milano – Si è conclusa ieri la manifetazione Cavalli a Milano, fiera che ha radunato esemplari provenienti da tutto il mondo, ospitando inoltre diverse competizioni di livello internazionale. Spazi interni allestiti appositamente con recinti e sabbia, tribune per assistere alle esibizioni, Cavalli a Milano ha riscosso un ottimo successo di pubblico generico, oltre ad aver richiamato un gran numero di esperti del settore.  Molte le razze presenti e gli eventi che hanno tenuto banco per tutta la durata della manifestazione. Dagli Arabi ai Murgesi, dai campionati di Horse Ball al prestigioso Dressage, alla dimostrazione “live” di esperti cavalieri, come ad esempio quelli provenienti dalla Maremma.

La fotogallery. La rassegna d’immagini (cliccare su gallery) che vi proponiamo è forse un po’ atipica.  Scatti,  tra i quali alcuni “rubati”, che  immortalano i particolari di alcuni cavalli,  estetici o di posa, espressioni che talvolta strappano una risata, originali, per catturare le quali la macchina fotografica deve essere costantemente accesa. Merito anche di una certa fortuna.  Capita quindi di trovarsi di fronte ad un cavallo che ti guarda così in modo così strano da sembrare che stia ridendo. Il dubbio è quello che a provocargli una tale reazione sia proprio chi lo fotografa. Un altro, ancora più spudorato, “fa la linguaccia”.  Ma c’è anche il cavallo addestrato, sapientemente, quello che s’imbizzarrisce a comando.   Splendido quanto commovente,  “l’addio” ai cavalli di una bambina, brillantemente espresso in un disegno lasciato su un tavolino all’interno dello spazio dedicato ai pony.

A. S.