L’Italia non conosce Boccaccio: Woody Allen scioccato cambia titolo del suo film

L’Italia non conosce Boccaccio – Incredibile ma vero: in Italia la maggior parte delle persone non sa chi sia Giovanni Boccaccio né cosa abbia scritto, o meglio lo sa, ma solo superficialmente, ignorando il significato simbolico e le tematiche da lui ampiamente trattate, tra cui in particolare la follia e l’amore. Come dire che nella Divina Commedia Dante descrive semplicemente inferno, purgatorio e paradiso così come li ha immaginati. Eppure stiamo parlando di uno tra i maggiori narratori italiani ed europei, autore del capolavoro letterario Decameron, giusto per nominare la più famosa delle sue opere. Fatto sta che evidentemente agli italiani servirebbe una “ripassatina” in materia. Perché questa volta (anche questa volta) abbiamo fatto proprio una brutta figura. Pare infatti che Woody Allen sia rimasto letteralmente scioccato da questa presa di coscienza, tanto da decidere di cambiare il titolo del suo ultimo film, girato tra l’altro proprio in Italia, a Roma, l’estate scorsa.

Woody Allen cambia titoloDoveva chiamarsi Bop Decameron ma le circostanze hanno reso necessario un rapido ripensamento. “Non potevo credere che così poche persone avevano sentito parlare del Decamerone di Boccaccio, anche a Roma, e quei pochi che lo conoscevano, pensavano che il mio film trattasse delle novelle di Boccaccio”, ha confessato il regista newyorkese. Così, preoccupato che il titolo (a questo punto) potesse trarre in inganno, ha deciso di cambiarlo in Nero Fiddled, un luogo comune inglese relativo all’imperatore Nerone che pare suonasse la cetra durante l’incendio di Roma. Utilizzando una chiave di lettura più ampia dunque, il titolo manterrebbe il riferimento all’Italia, alludendo alle trame “ingarbugliate”, del film naturalmente (o del Paese?).

Corinna Trione