Pagelle Novara-Bologna: Ramirez il migliore, Di Vaio irriconoscibile

Pagelle Novara-Bologna – Bella vittoria esterna del Bologna sul Novara. Uno 0-2 che premia la grande concretezza degli uomini di Pioli che hanno interpretato il match attendendo la manovra piemontese e colpendo con veloci scorribande in contropiede. Il primo goal è un gioiello di Gaston Ramirez: l’uruguagio, servito da Di Vaio, trova un destro a giro che supera Fontana e si insacca nel sette. Il raddoppio che chiude la partite arriva al 19′ della ripresa, con una perfetta azione di contropiede che mette Acquafresca solo di fronte a Fontana: l’attaccante è molto freddo e insacca con un bel rasoterra.

NovaraRigoni 6,5: nella confusione generale, è l’unico dei suoi che prova a mettere ordine. Le sue idee sono anche buone, ma al suo fianco non ha compagni collaborativi e finisce per rimanere invischiato nelle trame poco lucide che il Novara mette in mostra per gran parte della partita. Ujkani 6; Fontana 5,5; Paci 5,5; Ludi 5; Marianini 6; Porcari 5,5; Gemiti 5,5; Pinardi 6; Granoche 5,5; Radovanovic 5; Morimoto 5,5; Meggiorini 5. Morganella 5: i suoi non sono in giornata, ma lui ci mette del suo per aumentare le difficoltà della retroguardia piemontese. Non sente poi la chiamata del portiere in uscita e lo scontro mette fuori causa Ujkani.

Bologna Ramirez 7: parte guardando i compagni dalla panchina, ma dopo neanche 20 minuti Pioli lo chiama a sostituire Diamanti e lui lo ripaga come meglio non potrebbe. Un goal bellissimo il suo che sblocca la partita e porta grande fiducia nell’ambiente emiliano. Man of the match. Agliardi 6; Raggi 6,5; Portanova 6; Cherubin 6; Morleo 6; Pulzetti 6; Mudingayi 6; Konè 5,5; Casarini 5,5; Diamanti s. v.; Acquafresca 6,5. Di Vaio 5; il capitano bolognese è solo il lontano parente di quello che l’anno scorso fece impazzire metà delle difese di tutta la Serie A. Non è in gran giornata e si capisce da come fallisce due occasioni a tu per tu con Fontana.

Alberto Ducci

FOTO ANDRY-AG ALDO LIVERANI