Zachary Quinto fa coming out

Zachary Quinto gay – Fare tutto con estrema eleganza, e senza sollvare polveroni, anche quando si tocca la sfera della vita personale , non è facile, ma alcuni sembrano riuscirci. Un esempio è l’attore americano Zachary Quinto (34), famoso per aver recitato in Heroes e in Star Trek, che si è dichiarato gay in un’intervista per il giornale americano New York Magazine, fornendo poi le motivazioni del suo coming out sul suo sito personale. Le indiscrezioni circolavano da tempo, così come una sua possibile relazione con l’attore Jonathan Groff (famoso per i suoi ruoli a Broadway e per aver recitato nella serie televisiva Glee), ma non vi era mai stato nulla di ufficiale.

Comunità LGBTQ – A seguito della morte del giovane Jamey Rodemeyer (14), suicidatosi a causa delle continue persecuzioni di alcuni bulli che lo prendevano in giro per via della sua bisessualità, Zachary ha deciso che fosse il tempo di intervenire e fare qualcosa. Già promotore della campagna di “It gets better“, l’attore ha pensato che se il suo coming out potrà essere utile anche solo per una persona, nel mondo là fuori, allora ne sarà valsa la pena. “La vita di Jamey Rodemeyer ha cambiato la mia“, scrive Zachary sul suo sito e si augura di poter fare qualcosa per fermare questo circolo di solitudine che spesso accompagna le persone della comunità LGBTQ. E date le prime risposte che stanno arrivando sul suo sito e al suo account Twitter, un piccolo passo in più sembra effettivamente essere stato fatto.

Sara Bricchi