Cina, bambina investita e ignorata dai passanti VIDEO SHOCK

Polemiche in Cina per il caso di una bambina investita da un furgone e lasciata agonizzante per strada tra l’indifferenza dei passanti. Il video che riprende l’incidente, accaduto lo scorso 13 ottobre in un mercato di Foshan, nella provincia sud orientale del Guangdong, sta facendo il giro della rete, suscitando indignazione e sconcerto per l’apatia e l’inciviltà dimostrata dagli abitanti di Foshan.

Investita due volte – Il video mostra la bambina al centro della stradina di un mercato, che viene investita per ben due volte dal furgone, che riparte schiacciandola ulteriormente con la ruota posteriore. La piccola, a terra in una pozza di sangue, non solo non è stata soccorsa dai passanti, ma è stata nuovamente investita da un’auto in transito ripresa dalle telecamere di sorveglianza della zona. Motorini ed altre auto hanno continuato a transitare come se nulla fosse, nonostante il corpicino steso sull’asfalto fosse ben visibile, tanto da indurre i conducenti dei mezzi a scansarlo. Solo una donna, ad un certo punto, si avvicina stranita alla piccola e la trascina al lato della strada, adagiandola sul bordo del marciapiede, per riprendere, poi, la sua normale attività.

La bambina è in coma – Dopo circa sei minuti, un’altra donna, questa volta impietosita alla vista della piccola vittima, le si avvicina e la soccorre, portandola in ospedale. La bambina, figlia di genitori migranti, ora si trova in rianimazione in ospedale e i medici non hanno potuto sciogliere la prognosi viste le sue condizioni di salute gravate da uno stato comatoso profondo. La polizia ha annunciato di aver arrestato gli autisti delle due auto. Sconcerto su internet dove molti utenti, commentando il video, l’hanno definito un segno di ‘degenerazione morale della societa”.

Francesca Theodosiu

La visione del video, per le immagini crude, è consigliata ad un pubblico adulto.