Daniele Silvestri e Fabio Luongo si aggiudicano il Premio Italiano Videoclip Indipendente del Mei

Daniele Silvestri, Ma che discorsi, Mei. Daniele Silvestri, ospite nell’Anteprima PIVI di sabato 14 ottobre, insieme a Lisa Lelli (protagonista del videoclip, autrice di testi per la trasmissione Parla con me, attrice di cinema e teatro), ha ricevuto il primo dei premi PIVI.
Il video del brano “Ma che discorsi” del famoso musicista romano ha ricevuto il Premio speciale PIVI
Il regista, Fabio Luongo sarà premiato durante la cerimonia del PIVI, all’interno di MEDIMEX, domenica 27 novembre 2011, alle ore 15 presso Cineporto.

E’ stato inoltre deciso di premiare per la prima volta un videoclip musicale girato utilizzando esclusivamente un iPhone.
La canzone è “Dio quanto sto bene senza te” di Valeria Vaglio, tratta dal suo ultimo album “Uscita di Insicurezza”, per la regia di Lorenzo Corvino.
Il PIVI è il più importante riconoscimento per il videoclip indipendente in Italia che quest’anno si svolgerà a Medimex Mei domenica 27 novembre presso la Fiera del Levante di Bari. La cerimonia di Premiazione avrà inizio alle ore 15 presso il Cineporto – Fiera del Levante.

Nell’edizione 2010, sono arrivati oltre 400 videoclip da tutta Italia e sono stati premiati circa una decina di clip, alla presenza e con l’intervento di grandi personalità dello spettacolo come Litfiba, Dario Vergassola, e tanti ospiti, con i premi speciali e le proiezioni dei numerosi festival, tv e web tv partner del Pivi e di VideoCoop, l’associazione che promuove la diffusione e la promozione delle opere video indipendenti. Tra questi Rai Isoradio, Tiscali, Coming Soon Television, MySpace, FlopTV, Tutto Digitale, Popcorn Tv, Controcorrente Tv, LepidaTV, All Media Company – Progetto Allinfo.it, AperitivoCorto, EcoTv, Segnali Mediterranei, ControCorrenteTV, Cineporto, Daily Motion, Taxi Drivers, Peavey, UnoTV, Aperitivo Corto, Mousemen TV, Uno TV, What’s Up, Bizzarro d’Autore, SentireAscoltare, RIFF, Castelli Animati, Fotografia & Informazione, Tafter e tanti altri.

P. L. B.