Mina e l’autore misterioso: è caccia sul web

Mina, Questa canzone – Che strano, per un’artista come Mina, cercare l’autore di una delle canzoni che, a metà novembre, farà parte del suo nuovo album. Eppure è proprio così. L’identità dell’autore di Questa canzone è ancora un mistero che forse potrà essere svelato grazie ad internet. A parlare del nuovo pezzo di Mina è il figlio, Massimiliano Pani, il quale ha svelato a Il Messaggero, “che la canzone inviata, come tantissime altre, è stata registrata su un’audiocassetta, addirittura forse qualche anno fa”. Pani ha inoltre affermato che non si riesce a risalire a nulla. Mina, a quanto raccontato dal figlio, riceve quasi 3 mila demo l’anno e riserva parte del suo tempo all’ascolto di ognuna.

Il brano misterioso – Di questo pezzo che uscirà nel prossimo cd si è perso l’indirizzo e dunque, per risalire all’autore, è stato creato un sito ad hoc (www.minamazzini.com/questacanzone), dove si potrà caricare il proprio provino. Sulla nuova pagina Facebook saranno disponibili le indicazioni per fornire la prova inequivocabile della paternità del brano. A proposito del brano, Pani ha svelato che la canzone è introdotta da chitarra acustica e pianoforte; dopo un po’ la voce di Mina comincia dolcemente con queste parole «Canto per te questa canzone per tormentarti ancora un pò/ tornare lì per un momento/ con te che non puoi dire no».

Donatella Donato