Calciomercato Milan: si lavora per Anelka a gennaio e Van Persie a giugno

Calciomercato Milan – Dall’Inghilterra arrivano i dettagli sulla trattativa tra Milan e Chelsea per l’approdo a Milano di Nicolas Anelka, obiettivo di mercato del club rossonero per la prossima finestra di mercato: 2,5 milioni di sterline. L’attaccante francese è in rotta con la squadra londinese; tuttavia i Blues preferirebbero venderlo all’estero. Ecco perché l’ipotesi Milan resta al momento quella più concreta. Classe 1979, Nicolas Anelka ha giocato con il Paris Saint Germain in due diverse occasioni (1995-97 e 2000-02), ma le maggiori soddisfazioni se l’è tolte giocando all’estero, soprattutto in Inghilterra. L’esplosione a livello internazionale arriva con l’Arsenal nel 1997: Anelka gioca per due stagioni con i Gunners vincendo un titolo e guadagnandosi il premio di miglior giocatore della Premier nella stagione ’97-’98. Nel 1999 approda al Real Madrid dove gioca un solo anno, ma riesce a conquistare la Champions League. Il ritorno in Francia e poi una lunga militanza in Premier tra Liverpool, Manchester City, Bolton e Chelsea, intervallata dalla stagione 2004-05 passata in Turchia al Fenerbache.

Obiettivo Van Persie. Più per giugno che per gennaio –  Tra i tanti club avventatisi sul possibile ingaggio invernale del ventottenne Robin Van Persie dall’Arsenal, il Milan, secondo le ultime indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, riportate dall’edizione odierna del Daily Mirror, dovrà attendere quanto meno l’estate 2012 per tentare l’assalto al giocatore dei Gunners. Il nazionale olandese, infatti, al momento molto difficilmente partirà il prossimo gennaio, e anche la sua valutazione monetaria andrebbe rivalutata al termine della stagione. Sono quindi avvisate anche le altre squadre che cercheranno di soffiare Van Persie al Milan, segnatamente Manchester City, i russi dell’Anzhi Makhachkala, Bayern Monaco e Real Madrid.

 

Marco Valerio