Probabili formazioni Udinese-Atletico Madrid: Floro Flores sfida Diego

Probabili formazioni Udinese-Atletico Madrid – Va in scena questa sera, alle ore 19.00 (arbitro Alon Yefet, diretta tv su Premium Calcio) la terza sfida dell’Udinese in Europa League. I ragazzi di Guidolin se la dovranno vedere con l’Atletico Madrid, per quella che è la sfida al vertice del Girone. Le due squadre, infatti, sono in testa al gruppo I con 4 punti: un risultato positivo questa sera permetterebbe ad Handanovic e compagni di fare un importante passo in avanti verso la qualificazione ai sedicesimi di finale. “L’Atletico è una squadra di giocatori di classe – ha avvertito Guidolin –, giocatori di qualità, inseriti in un contesto spagnolo che prevede l’occupazione degli spazi e molti giocatori nella zona della palla che non viene alzata quasi mai. E  davanti hanno giocatori molto forti, quindi noi dobbiamo fare la partita della vita“.

Udinese – Turno di riposo per Totò Di Natale. Nonostante un problemino alla gamba, il capitano friulano è stato regolarmente convocato, ma andrà in panchina. In attacco, dunque, si rivedrà dal primo minuto Antonio Floro Flores, che sarà appoggiato da Abdi. Rispetto alla gara di Bergamo ci saranno altre novità. Neuton scalerà in difesa, dove troverà Ekstrand (Ferronetti non è stato convocato). Armero agirà sull’out di sinistra, mentre in mezzo al campo si rivedranno Badu e Doubai (assieme a Pinzi, squalificato in campionato). Tra i pali nessun dubbio: confermato l’ottimo Handanovic di questo avvio di stagione. Questa la probabile formazione (3-5-1-1): Handanovic; Ekstrand, Danilo, Neuton; Basta, Badu, Pinzi, Doubai, Armero; Abdi; Floro Flores. A disposizione: Padelli, Benatia, Domizzi, Pereyra, Isla, Di Natale, Fabbrini. All. Guidolin. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Barreto, Pasquale.

Atletico Madrid – Anche in casa spagnola è previsto un mini turn-over. Gregorio Manzano non ha svelato gli undici che scenderanno in campo questa sera, ma ha ammesso che farà “due o tre cambi“. Il tridente offensivo, però, dovrebbe essere lo stesso che ha giocato sabato scorso a Granada, con l’ex juventino Diego alle spalle di Falcao e Reyes. Al centro della difesa si rivedrà Godin, pronto a prendere il posto di Miranda. In mezzo al campo l’altra novità: Assuncao giocherà in luogo di Tiago, altro ex bianconero. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Courtois; Filipe, Godín, Domínguez, Juanfran; Assunçao, Mario, Gabi; Diego; Reyes, Falcao. A disposizione: Joel, Miranda, Perea, Tiago, Koke, Adrian, Pizzi. All. Manzano. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Antonio López, Silvio, Salvio, Arda Turan, Asenjo.

Pier Francesco Caracciolo