Anticipazioni Grande Fratello 12: Danilo dalla galera alla redenzione. Sarà lui l’anima candida di quest’edizione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:42

Grande Fratello Dodici, Danilo Novelli. Se fossimo in America la storia della sua vita sarebbe stata la trama perfetta per un film, ma visto che siamo appena in Italia ecco che dobbiamo accontentarci del Grande Fratello. Comunque la si pensi però, la vicenda di Danilo Novelli ventidue anni da Bari ufficialmente neoconcorrente della dodicesima edizione del Grande Fratello, è certamente il classico percorso di redenzione che senza dubbio ha tutte le carte in regola per qualificarsi come esemplare. Infatti il giovane ha vissuto un percorso a dir poco travagliato, che fin dall’infanzia lo ha portato a confrontarsi con alcune delle prove più dure che una vita può riservare. Infatti come lui stesso ha ammesso davanti alle telecamere di Canale Cinque, all’età di dodici anni è stato arrestato per uno scippo.

Redenzione. Dopo un periodo passato in una comunità Danilo è tornato a casa, dove ad accoglierlo però non ha trovato l’affetto dei genitori, quanto invece l’ostilità più totale, tanto che in un battibaleno è finito in mezzo a una strada. Da qui la difficile risalita che si è realizzata grazie alla scoperta della fede. Oggi Danilo è un uomo nuovo pronto a sfruttare l’opportunità televisiva con lo spirito di una persona che è consapevole delle troppe ferite che lo hanno segnato, ma anche del fatto che queste cicatrici sono diventate per lui il segno di un cambiamento radicale e fruttuoso. Di sè il giovane dice di essere una persona schietta e spontanea. Con il sorriso sempre sulle labbra, ha chiosato Alessi Marcuzzi, che si è detta commossa dal passato del neoconcorrente. Insomma una storia forte per una persona che sicuramente gli spettatori del Grande Fratello impareranno ad amare.

Simone Ranucci.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!