Fini contro il governo sul decreto sviluppo. Salta il Cdm previsto per oggi

Roma – Salta il Consiglio dei Ministri sul decreto sviluppo. “Non è stato fatto nulla per la crescita e il futuro è incerto“, commenta Fini.

Salta il Cdm – Ancora una fumata nera sul decreto sviluppo. Il Cdm, previsto per oggi, è infatti saltato.
Domani non c’è Consiglio dei ministri“, ha ricordato, nella serata di ieri, il leader leghista Umberto Bossi. Rimandate quindi tutte le decisioni sui provvedimenti da inserire nel decreto sviluppo, nonostante gli allarmi lanciati dal mondo imprenditoriale e dal presidente della Repubblica.
Restano, per il momento, solo le indiscrezioni sul provvedimento.

Fini contro il governo –Il problema non è fare uno o più provvedimenti, il problema è che il governo non ha fatto nulla per lo sviluppo e la crescita e c’è incertezza anche per il futuro“, è stato il commento del presidente della Camera Gianfranco Fini, rispondendo a una domanda sulle indiscrezioni per cui il governo non varerebbe più un dl ma sarebbe intenzionato a fare diverse misure singole.

Matteo Oliviero