Russia, Lippi e Materazzi vicini all’Anzhi

Lippi all’AnzhiMarcello Lippi è pronto a tornare in panchina dopo l’ultima esperienza azzurra non certo positiva. L’ex ct della Nazionale campione del mondo è stato contattato negli ultimi giorni dall’Anzhi Machkalala che dopo l’acquisto di Eto’o, vorrebbe puntellare con un nome di prestigio anche la panchina. L’offerta di Kerimov è di quelle irrifiutabili: un contratto di 3,5 milioni di euro a stagione fino a maggio 2013. Il tecnico viareggino ha preferito prendere qualche giorno per riflettere sulla futura scelta non convinto dell’ossatura della squadra che attualmente è allenata da Roberto Carlos, l’ex terzino del Real Madrid che svolge il ruolo di giocatore-allenatore. A spingere però Lippi in Russia ci sta pensando Marco Materazzi che con ogni probabilità sarà il suo vice.

Carlos rivuole il campo – La società russa ha accettato la proposta di Roberto Carlos, stufo del ruolo di allenatore poco appropriato e desideroso di tornare in campo e comportarsi come tutti i suoi compagni di squadra. Proprio per questo, l’Anzhi ha deciso di intervenire subito per affidare la panchina del club ad uno degli allenatori più vincenti in circolazione. A conferma della trattativa c’è il fatto che Marco Materazzi, uno dei protagonisti del Mondiale 2006 vinto dall’Italia di Lippi, nei giorni scorsi è stato ospitato a Mosca da Eto’o dove sono avvenuti i primi contratti con la dirigenza proprietaria del cartellino del camerunense. I rapporti tra Lippi e l’Anzhi si sono poi intensificati nelle ultime ore, e un si del tecnico potrebbe rendere ufficiale l’accordo già nei prossimi giorni.

Giuseppe Carotenuto