Si conclude Smau 2011 Milano: grande soddisfazione per i protagonisti

Si conclude Smau 2011– Si spengono i riflettori sulla 48° edizione dello Smau che anche quest’anno ha registrato ottimi risultati, con un esito positivo per il trend dell’innovazione tecnologica ‘made in Italy’. Naturalmente abbiamo raccolto per voi i commenti dei protagonisti di questa ‘tre giorni’, tutti concordi nel sostenere “l’importanza di questa manifestazione che contribuisce ad alimentare le condizioni di crescita del nostro Paese“. Tutti, all’unisono, si sono detti anche “soddisfatti per il riscontro ottenuto e per la serietà delle aziende e delle organizzazioni, realmente interessate a scoprire le soluzioni utili a crescere e guadagnare competitività“.

Un fronte unico, una sola risposta – Nel mercato attuale è importante individuare le strategie di vendita più corrette e adeguate a valorizzare i punti di forza delle soluzioni proposte dal mondo dell’Ict. Così, da Fastweb a Ibm Italia, da Intesa Sanpaolo a Microsoft Italia, i commenti di Roberto Biazzi, Chiara Grosselli, Anna Vesco e Silvia Candiani, come tanti altri Direttori di Marketing e Vendite, possono essere sintetizzati come di seguito: “Il nostro impegno su questo segmento di mercato ha come obbiettivo quello di fornire ai nostri clienti soluzioni utili e complete. Il percorso evolutivo intrapreso dalle nostre aziende offre servizi di nuova generazione che contribuiscono alla crescita del sistema. L’efficacia di questo progetto sta nella sua capacità di aggregare e mettere a confronto mondo accademico, associazioni e aziende, sui temi cruciali per il presente e soprattutto per il futuro. Internazionalizzazione, efficienza, sicurezza e connettività sono i fattori chiave per il successo“.

C. T.