125, Malesia: pole di Terol. Zarco sbaglia tutto

125, pole Malesia – Vuole evitare ogni tipo di pressione Terol, cercando di vivere questo appuntamento iridato con più calma e serenità possibile. In ballo vi è l’ultimo titolo mondiale della classe 125 e la battaglia tra lui e Zarco è oramai giunta al capitolo finale. Proprio per questo la sua settima pole stagionale è un perfetto incentivo per chiudere i giochi qui in Malesia, sfruttando sia la performance della propria Aprilia che le, inaspettate, difficoltà incontrate dal rivale francese. Il team di Aspar Martinez segna una bella doppietta con Nico e Faubel nelle prime due posizioni. Il poleman pareva essere il più esperto Hector finché, proprio nell’ultimo settore, Terol riesce ad abbassare il record ed issarsi in prima posizione per appena quindici millesimi.

Zarco sbaglia subito – Il duo Bankia è seguito dall’italo-tedesco Sandro Cortese, sorridente e carico dopo la bella vittoria di una settimana fa in Australia. Importante anche il quarto crono per il giovane Efren Vazquez, tornato nelle posizioni in alto anche se il distacco dalla vetta qui sale già di un secondo. Maverick Vinales continua ad imparare i segreti del circuito malese (ove non ha mai corso), conquistando comunque una più che degna settimana piazza. Chi non può per nulla essere contento è il francese Johann, unico contendente dell’iride e oggi tristemente in quindicesima posizione dopo un clamoroso errore all’inizio del turno.

Male gli italiani – Doveva riuscire a concretizzare il massimo possibile in queste qualifiche arginando il dominio delle Aprile RSA ed invece, all’altezza delle curva 11, è incappato in una scivolata che ha ovviamente influenzato tutti i restanti minuti. I tecnici della squadra AirAsia sono riusciti a rimettere a posto la moto ma il feeling oramai era irrimediabilmente compromesso. Chiude a metà schieramento, lontanissimo dalla vetta e soprattutto da Terol. Male anche tutti i piloti italiani presenti, con Alessandro Tonucci, 21° seguito in 25° posizione dal compagno di squadra del Team Italia FMI Luigi Marciano. Solo 29° Manuel Tatasciore ed ultimo Marco Colandrea, al secondo tentativo in una classe nel motomondiale. La gara di domani sarà decisiva per questa stagione 2011. Rimanete sintonizzati. A seguire la griglia di partenza:01)Nico Terol 02)Hector Faubel 03)Sandro Cortese 04)Efren Vazquez 05)Luis Salom 06)Jonas Folger 07)Maverick Vinales 08)Alberto Moncayo 09)Adrian Martin 10)Danny Kent 11)Jakub Kornfeil 12)Danny Webb 13)Zulfahmi Khairuddin 14)Alexis Masbou 15)Johann Zarco 16)Marcel Schrotter 17)Louis Rossi 18)Giulian Pedone 19)Harry Stafford 20)Jasper Iwema 21)Alessandro Tonucci 22)Taylor Mackenzie

Riccardo Cangini