Balotelli, il bravo ragazzo incendia casa

Balotelli incendia casa – Proprio non riesce a stare lontano dai guai l’imbronciato Balotelli. L’ultima novità viene proprio il giorno dopo l’annuncio alla stampa e al mondo di essere cambiato. L’idea geniale è stata quella di divertirsi con degli innocenti fuochi d’artificio, sparati dalla finestra del bagno di casa sua. Il risultato? Un incendio alla struttura, dal quale è fortunatamente uscito illeso. La notte in questione è quella tra venerdì e sabato. Il danno non da poco ha reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco, avvenuto attorno all’uno di notte. Ancora non sono state chiarite le dinamiche che hanno portato all’espandersi dell’incendio. Ciò che è certo è che tutto è dipeso dal calciatore del Manchester City che ha volutamente acceso dei fuochi d’artificio nel bagno di casa.

Balotelli e Mancini – La notizia certo non è stata digerita dall’allenatore del Manchester City, Roberto Mancini. L’avvenimento, infatti, coincide con l’imminente derby che potrebbe cambiare le sorti della squadra. Ma invece di parlare della sfida nel campo, tutti i giornali parlano ancora di lui, un peter pan che ancora non ha imparato la lezione. Ecco il comunicato stampa diffuso dai vigili del fuoco: “Sono stati usati quattro respiratori e due idranti per domare le fiamme e una grossa ventola per disperdere il fumo dalla proprietà. L’incendio è stato domato mezz’ora dopo l’arrivo sul posto, ma la squadra è rimasta sul posto fino alle 2.45. Nella casa c’erano 5 persone, tutte uscite illese. L’incendio è stato causato da un fuoco d’artificio”. Adesso Mario dovrà giustificare il suo comportamento con l’allenatore che certo non avrà accolto bene la notizia. Povero Mario.

Gianrico D’Errico