Nostalgia ’90, “Siaàmo.. l’Atletico Van Guuuf”

Nostalgia dei ’70, e nacque ‘Anima mia’, programma trasmesso da Rai 2 condotto da Fabio Fazio e Claudio Baglioni. Il programma ottenne un ottimo successo e il cantante capitolino tornò sulla cresca dell’onda, incidendo poi l’inno della Nazionale (‘Da me a te’, che ricorderemo con nostalgia qualche giorno) e – da lì – una serie di successi: una nuova primavera per Baglioni.

Noi, però, vogliamo ricordare un altra canzone: l’inno ‘goliardico’ dell’Atletico Van Goof, squadra bolognese fondata durante le puntate delle edizioni di ‘Quelli che il Calcio’ 1996/97 e 97/98 e seguita settimanalmente dallo stesso programma, allora condotto da Fazio: la squadra – che tutt’ora esiste, nonostante il format di ‘Quelli che…’ sia andato sempre modificandosi (dimenticando le gufate del compianto cantautore e astrologo olandese Peter Van Wood vicende del ‘Van Goof’) – in poco più di un decennio è passata dalla Terza Categoria alla Promozione.

Pur non sapendo cosa accada settimanalmente all’AVG (se volessimo, potremmo comunque collegarci al loro seriosissimo sito ufficiale), rimarremo sempre con i ritornelli dell’inno impressi in mente:

“Siamo l’Atletico Van Goof
lo stadio è mitico
il tifo è magico
Siamo la squadra che vuoi tu
un grande cuore
una bandiera
una tv

[…]

Siamo l’atletico van goof
lo stadio è mitico
il tifo è magico
Siamo la squadra che vuoi tu
un grande cuore
una bandiera
una tv

Noi siamo l’atletico van goof
che quando segna come un treno
fa ciuf ciuf
e quando segna come un treno
fa ciuf ciuf”

I ritornelli in mente, e la nostalgia per quegli anni.
Di Ronaldo in Italia e di Baggio ancora in campo; del governo Prodi e della Playstation. Uno.