Probabili formazioni Juventus-Genoa: Estigarribia e Storari dal 1′

Probabili formazioni Juventus-Genoa – Al termine di una settimana turbolenta, graffiata prima dalle esternazioni di Agnelli su Del Piero e poi dai dubbi circa l’idoneità del nuovo stadio, la Juventus scende in campo con un’idea fissa: ritornare al successo dopo il mezzo passo falso di Verona e passare una notte in solitudine in vetta alla classifica. Per farlo sarà necessario battere il Genoa: i rossoblù vengono da un periodo difficile (un punto, domenica scorsa contro il Lecce, nelle ultime tre gare), ma Conte non vuole cali di tensione: “Affrontiamo un avversario che è molto forte tecnicamente, con ottimi giocatori. Erano partiti bene in campionato, erano in testa con noi, poi hanno avuto qualche problema. Ci aspettiamo un avversario forte che affronterà la Juve come tutti gli altri, ovvero con grande determinazione“. In casa genoana, Malesani non ha nascosto il fascino della sfida dello Juventus Stadium: “Giocare con i bianconeri è sempre molto stimolante, la Juve è uno dei club che insieme ad altri 2-3 rappresenta l’Italia in giro per il mondo. Quella di Conte è una grande squadra, dovremo stare attenti ed essere equilibrati“. Fischio d’inizio questa sera alle ore 20.45, arbitro Andrea Romeo di Verona. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Juventus – Brutte notizie per Antonio Conte. Il tecnico bianconero dovrà fare a meno sia di Vidal che di Buffon: il centrocampista potrebbe essere disponibile già nel turno infrasettimanale di martedì con la Fiorentina, per il portiere lo stop sarà di una decina di giorni: tra i pali, dunque, spazio a Storari. Senza il cileno si torna al 4-4-2, con Marchisio e Pirlo in mezzo al campo e Pepe su una delle due fasce. Sull’altra dovrebbe esserci l’esordio dal primo minuto di Estigarribia, ma non è da escludere l’ipotesi Elia (Krasic sembra invece destinato alla panchina). La difesa dovrebbe essere confermata in toto, con Chiellini ancora nel ruolo di terzino e Bonucci in mezzo. Davanti, assieme a Vucinic, Matri è in vantaggio su Del Piero. Questa la probabile formazione (4-4-2): Storari; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Pepe, Marchisio, Pirlo, Estigarribia; Matri, Vucinic. A disposizione: Manninger, De Ceglie, Pazienza, Elia, Krasic, Del Piero, Quagliarella. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Iaquinta, Giaccherini, Vidal, Buffon.

Genoa – Al di là dell’infortunato Zè Eduardo e dello squalificato Kaladze, Malesani ha a disposizione l’intera rosa. Il tecnico rossoblù è indeciso sul modulo da mandare in campo: sarà confermato il 4-3-1-2 o verrà aggiunto un centrocampista al posto di Caracciolo? Al momento quest’ultima sembra l’ipotesi più probabile: sugli esterni dovrebbero esserci Rossi e Jankovic (ma Merkel scalpita), dietro Palacio agirà Jorquera. Mesto ha recuperato ed agirà da esterno destro di difesa. In mezzo, al posto di Kaladze, partirà dal primo minuto Moretti. Questa la probabile formazione: (4-4-1-1): Frey; Mesto, Dainelli, Moretti, Antonelli; Rossi, Kucka, Veloso, Jankovic; Jorquera; Palacio. A disposizione: Lupatelli, Bovo, Seymour, Birsa, Merkel, Pratto, Caracciolo. All. Malesani. Squalificati: Kaladze (4). Indisponibili: Zè Eduardo.

Pier Francesco Caracciolo