Probabili formazioni Roma-Palermo: Lamela dal 1′, rosanero con nuovo modulo

Probabili formazioni Roma-Palermo – Va in scena domenica, fischio di inizio alle ore 15, RomaPalermo, match valido per l’ottava giornata del campionato di serie A. Entrambe le squadre vengono da una settimana difficile: i capitolini devono al più presto smaltire la bruciante sconfitta patita nel derby con la Lazio; i rosanero, allo stesso modo, vengono da una pesante batosta (3-0) subita contro il Milan a San Siro. Entrambi gli allenatori confidano in una pronta reazione da parte dei rispettivi giocatori: “La squadra deve crescere e il progetto è in costruzione. Il derby è alle spalle, ma ho visto nei miei l’atteggiamento giusto in settimana”, ha detto il tecnico spagnolo in settimana. Sulla stessa lunghezza d’onda Devis Mangia, tecnico dei rosanero: “Non cambio schema per pressioni esterne: loro saranno arrabbiati, ma pure noi lo siamo“.

Pronto Lamela – Giallorossi privi di Francesco Totti anche contro il Palermo. Il capitano giallorosso continua a svolgere sedute fisioterapiche per cercare di smaltire il prima possibile la lesione muscolare alla coscia destra. Ed ecco che Luis Enrique potrebbe quindi decidere di buttare nella mischia il giovane talento argentino Erik Lamela che, superati i problemi fisici, appare pronto per l’esordio nel tridente offensivo insieme a Bojaned Osvaldo. In tal caso Pjanic arretrerà in mediana, nel ruolo di mezz’ala sinistra, completando il reparto al fianco di Perrotta e De Rossi. In difesa Cassetti agirà come terzino destro al posto dell’acciaccato Rosi, mentre Heinze dovrebbe recuperare ed affiancareBurdisso in mezzo; in alternativa è pronto Juan. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Stekelenburg, Cassetti, Burdisso, Heinze, Josè Angel, Simplicio, De Rossi, Pjanic, Bojan, Lamela, Osvaldo. A disposizione: Curci, Juan, Taddei, Gago, Pizarro, Borini, Borriello. All.: Luis Enrique. Squalificati: Kjaer. Indisponibili: Cicinho, Totti, Rosi.

Cambiamenti tattici – Dopo che il presidente Zamparini ha chiesto di cambiare modulo, il tecnico rosanero Devis Mangia ha studiato le varianti per contrastare i giallorossi e prepararsi per le 3 sfide della prossima settimana. Probabile, quindi, che il 4-4-2 venga messo in disparte per far spazio ad un 4-3-2-1 con l’impiego di Ilicic e Zahavi sulla trequarti a supporto dell’unica punta Pinilla. L’alternativa potrebbe essere il 4-3-1-2 con Hernandez al posto di Zahavi. Bacinovic ed Acquah sono in lizza per agire a protezione della difesa. Nessuna novità in difesa dove la linea a quattro composta da Pisano, Silvestre, Migliaccio Balzaretti agirà a protezione della porta difesa da Tzorvas. Questa la probabile formazione (4-4-2): Tzorvas, Pisano, Silvestre, Migliaccio, Balzaretti, Bertolo, Barreto, Della Rocca, Ilicic, Zahavi, Miccoli. A disposizione: Benussi, Cetto, Mantovani, Acquah, Bertolo, Hernandez, Miccoli. All.: Mangia. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

 

Umberto Grano