Probabili formazioni Siena-Cesena: Destro titolare, Bogdani recuperato

Probabili formazioni Siena-Cesena – Reduce dall’ottimo pareggio in quel di Cagliari, il Siena di Beppe Sannino è atteso alla prova del nove. Al Franchi arriva il Cesena, fanalino di coda della classifica: per i toscani una ghiotta opportunità per fare punti pesanti in classifica e dimostrare che i sei conquistati finora in campionato non sono frutto del caso. “E’ un match che dobbiamo preparare al meglio perché sarà durissimo – ha avvertito il tecnico dei toscani -. Loro hanno due soli punti in classifica ma per quello che hanno fatto avrebbero meritato certamente di più“. Marco Giampaolo, sulla graticola dopo un avvio di stagione decisamente difficile, non può permettersi ulteriori passi falsi: “Siamo ultimi, è vero, ma non siamo una squadra morta – il grido di battaglia dell’allenatore dei romagnoli –. Rispetto alle prime giornate di campionato siamo più squadra, la difesa ora è molto più solida“. Fischio d’inizio domani alle ore 15.00, arbitro Rizzoli di Bologna. Diretta tv su Sky Calcio 6.

Siena – Rispetto alla gara di Cagliari, Sannino è intenzionato ad apportare diverse modifiche, in particolare dalla metà campo in su. Il centrocampo cambierà per 3/4: accanto a Gazzi, l’unico confermato, si rivedrà dal primo minuto D’Agostino. A destra Mannini prenderà il posto di Grossi, dalla parte opposta ci sarà Brienza, che dunque arretrerà di qualche metro rispetto alla gara in Sardegna (dove aveva agito da seconda punta). Nel reparto d’attacco, Destro andrà ad affiancare Calaiò. La difesa dovrebbe essere confermata in blocco, ma occhio all’ipotesi Contini al posto di Terzi. Nell’allenamento di ieri si è bloccato Padelli: il vice di Brkic sarà Farelli. Questa la probabile formazione (4-4-2): Brkic; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Mannini, Gazzi, D’Agostino, Brienza; Calaiò, Destro. A disposizione: Farelli, Pesoli, Contini, Vergassola, Grossi, Reginaldo, Larrondo. All. Sannino. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pegolo.

Cesena – Mister Giampaolo è alle prese con il problema legato alla sostituzione di Mutu, appiedato per tre turni dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione con la Fiorentina. Il favorito a giocare accanto ad Eder sembra essere Bogdani: ieri l’albanese ha disputato tutto l’allenamento con i compagni ed è dunque da considerarsi recuperato. Probabile comunque una staffetta con Malonga, anche lui non al meglio e dunque in panchina. Per il resto, non dovrebbero esserci novità rispetto alla gara di domenica scorsa con i viola: confermato il rombo a centrocampo, con Ghezzal alle spalle delle punte. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Antonioli; Ceccarelli, von Bergen, Rodriguez, Lauro; Candreva, Guana, Parolo; Ghezzal; Eder, Bogdani. A disposizione: Ravaglia, Comotto, Benalouane, Djokovic, Meza Colli, Malonga, Livaja. All. Giampaolo. Squalificati: Mutu (3). Indisponibili: Cica, Martinez, Colucci, Martinho.

Pier Francesco Caracciolo