Domenica In L’Arena: Massimo Giletti e Milly Carlucci contro Baila

In onda, questo pomeriggio, su Rai 1. Finito il primo blocco Massimo Giletti introduce in studio “la vittoriosaMilly Carlucci. Baila ha copiato Ballando con le stelle e finalmente ha chiuso anche grazie una sentenza che ha dato ragione all’ammiraglia Rai. Il flop nei dati Auditel è solo un piccolo aspetto.

I punti di discussione. Giletti mostra un filmato e il pubblico vede che Milly, ospite da Mara Venier alla Vita in Diretta aveva sollecitato i propri sostenitori ad andare su internet per indagare nel passato dei ballerini non vip che prendevano parte al programma di Barbara D’Urso. Fra le persone presentate come personaggi comuni dediti a qualunque lavoro tranne che al ballo risultavano esserci numerosi insegnanti. Molti insegnano in scuole di danza ed inoltre sono iscritti alla federazione dei ballerini, la stessa a cui sono iscritti i maestri di Ballando con le stelle. Nathalia Titova, presente in studio, può addirittura confermare di conoscerne alcuni che si è ritrovata come avversari in gare internazionali. Non solo, perfino la storia giudice di Ballando può affermare di essere stata la maestra di alcuni di loro. Secondo i presenti in studio Baila ha copiato e ha aggravato la sua situazione mentendo. Tolti i professionisti, se si va guardare addirittura la giuria, una dei giudici della trasmissione di Canale 5, assomiglia in maniera impressionante a Caroline Smith, giudice storica di Rai 1. Dietro alle spalle di Giletti, la grafia che compara le due foto delle signore, parla da sola.

In chiusura. Finalmente sorridente Milly può annunciare di aver vinto una battaglia assieme alla Rai e ringraziare per questo la squadra di autori del suo programma e soprattutto gli avvocati che hanno lavorato nel migliore dei modi. Milly, poi, saluta Giletti e il suo pubblico dando appuntamento al 7 Gennaio prossimo e concludendo con un appello. Tutta Ballando con le stelle aspetta Lamberto Sposini. Il suo posto in giuria non sarà occupato da nessuno.

Alessandra Solmi