Grande Fratello 12, norma anti-bestemmia: 50.000 euro in meno per ogni blasfemia

Grande Fratello 12, norma anti-bestemmia: 50.000 euro in meno per ogni blasfemia – Mancanoo poco più di 24 ore all’avvio della dodicesima edizione del Grande Fratello, che quest’anno vedrà la partecipazione di concorrenti dal passato difficile, come Danilo Novelli, di concorrenti dal sangue blu, come Leone Guicciardini, il principe indiano Kiran, in cerca di una moglie (italiana) e, molto probabilmente, di concorrenti hot, come le miss osè squalificate da Miss Italia 2011. Sono tante le novità di questa edizione, a partire dalla sigla, che sarà Moves Like Jagger dei Maroon 5, scelta da Alessia Marcuzzi. Novità anche per quanto riguarda il televoto che, oltre alle classiche modalità via telefono fisso o via sms da cellulare, sarà valido anche quello tramite crediti di Facebook. Ma la novità importante, quest’anno, riguarda la norma anti-bestemmia.

50.000 euro in meno per ogni bestemmia e concorrente eliminato – Prima di bestemmiare, quest’anno, i concorrenti ci penseranno due volte: la nuova norma anti-bestemmia prevede, infatti, oltre all’eliminazione del concorrente colpevole, la decurtazione di 50.000 sul montepremi finale, pari a 250.000 euro. Questa norma, ottenuta dalla Marcuzzi, che si è resa favorevole ad un pugno di ferro contro le bestemmie, lievitate soprattutto nel corso delle ultime due edizioni, va a tutelare i telespettatori che tanto si sono lamentati negli ultimi anni.

G. T.