Grande Fratello, “Quelli che dicono di essere travolti dalla notorietà andassero a lavorare”

Grande Fratello, Davide Baroncini – Molti ex gieffini asseriscono di essere stati travolti dalla popolarità che ha dato loro la partecipazione al Grande Fratello. Ecco cosa replica a queste dichiarazioni Davide Baroncini, l’ex inquilino della Casa più spiata d’Italia dell’undicesima edizione del reality show. “Le persone che dicono di essere travolte dal flusso mediatico andassero a lavorare. Perchè mi sa che hanno perso la bussola. Non si può parlare di flusso mediatico che ci ha travolto, di riflettori che ci hanno soffocato”.

Davide Baroncini, intervista – Il ragazzo fa un bilancio su quello che gli ha portato la sua esperienza al Grande Fratello.In termini molto pratici il Grande Fratello di concreto mi ha portato poco. Tutto quello che mi è arrivato ritengo sia poco rispettoso chiamarlo lavoro. Noi gieffini siamo stati ospiti del mondo dello spettaccolo e trattati sempre come tali. Di quell’esperienza non ci resta che la popolarità che un programma del genere riesce a darti”, dice l’ex gieffino a New Star, per poi aggiungere: “Dopo il Grande Fratello fai comodo ai talk show come fenomeno da baraccone. Diventi sottobosco televisivo e da tale vieni trattato”. Lui sogna una collocazione nel mondo dello spettacolo e non vuole solo essere ospite di varie trasmissioni. Nonostante il suo sogno non si sia ancora realizzato, lui si sente ugualmente felice perché la sua storia d’amore con Erinela Bitri va a gonfie vele.

Laura Errico