Liam Gallagher: possibile reunion degli Oasis nel 2015

Liam Gallagher, Oasis – Durante un’intervista a Rolling Stones USA, Liam Gallagher si sarebbe dichiarato propenso alla riunione col fratello Noel, per festeggiare i venti anni trascorsi dall’uscita di (What’s the Story?) Morning Glory. Nonostante i fratelli non si parlino più da tempo, anche Noel, ad agosto, aveva detto di essere aperto alla possibilità del ritorno: “Il ventennale di Morning Glory è alle porte e potremmo forse tornare assieme, fare un nuovo disco e suonare MG tutto dal vivo ed essere la più grande band del mondo. Chi lo sa”.

Lite tra fratelli– Di sicuro ci vorrà un bel po’ perchè torni il sereno tra i due fratelli. Stando a ciò che ha detto poco tempo fa Noel parlando della riconciliazione, infatti, si può capire come i contrasti siano  ancora forti: Liam ha dichiarato che l’idea lo farebbe vomitare e che non succederà mai. Non mi servono i cazzo di soldi, ma credo semplicemente che sia una vergogna che canzoni come Champagne Supernova, Rock and Roll Star, The Importance of Being Idle e The Shock of the Lightning non saranno suonate mai più dal vivo”. Alle dichiarazioni di Noel, il fratello è sembrato inizialmente ammorbidirsi, ma poi è tornato nel suo personaggio:  “Credo che prima abbia bisogno di capire che senza suo fratello non è un granché. Sono pronto per il ventennale, ma non sono disperato come lui”. A leggere queste ultime dichiarazioni è evidente, come ha confermato Liam, che  “nessuna delle due parti sembra fare il primo passo, ma se ciò avvenisse allora tutto andrebbe a posto“. Attendiamo, magari uno dei due deciderà di chinare la testa in onore del rock.

Valentina Aiuto