Pagelle Inter-Chievo: Maicon è tornato, Zarate e Paloschi non incidono


Pagelle Inter-Chievo – L’Inter torna a correre anche in campionato sconfiggendo per 1-0 il Chievo al Meazza con un gol di testa al 34’ del primo tempo di Thiago Motta. Per i nerazzurri è la prima vittoria davanti al proprio pubblico in gare ufficiali di questa stagione. La rete dell’italo-brasiliano, realizzata sugli sviluppi di un corner calciato da Sneijder, è anche la prima in casa segnata dalla squadra allenata da Ranieri quest’anno. Nella ripresa, i padroni di casa sfiorano più volte il raddoppio grazie soprattutto a uno scatenato Maicon. Buona anche la prestazione del pacchetto arretrato, che concede poco o nulla ai clivensi. Con questa vittoria, l’Inter sale a quota 7 e si allontana dalla zona retrocessione.

Pagelle Inter – Maicon 7: appena il brasiliano comincia ad avanzare con le sue sgroppate, l’Inter cambia volto e prende in mano le redini del gioco. Da un fallo procurato dallo stesso Maicon, nasce la punizione da cui conseguirà il corner e poi la rete decisiva. Un gol lo avrebbe meritato anche il brasiliano nella ripresa. Chivu 6,5, Lucio 6,5, Thiago Motta 6,5, Stankovic 6,5, Sneijder 6,5, Julio Cesar 6, Nagatomo 6, Cambiasso 6, Zanetti 6, Pazzini 5,5, Zarate 5: è uno dei più positivi in avvio quando il ritmo è ancora sonnecchiante. Poi, man mano che i compagni crescono, lui si spegne e combina poco. Mister Ranieri (6,5) stupisce tutti e non attua il turn-over: il risultato gli dà ragione.

Pagelle Chievo – Sorrentino 7 – Sempre attento, compie diversi interventi che permettono di tenere in bilico il risultato fino all’ultimo. Morero 6,5, Moscardelli 6,5, Frey 6, Cesar 6, Hetemaj 6, Jokic 5,5, Bradley 5,5, Vacek 5,5, Cruzado 5,5, Thereau 5,5, Pellissier 5,5, Paloschi 5: lanciato titolare a sorpresa da Di Carlo (5,5), non entra mai nel vivo del gioco e non si rende mai pericoloso. La sostituzione al quarto d’ora della ripresa è più che meritata.

Miro Santoro