Risen 2: Dark Waters, un gioco di ruolo piratesco

Risen 2: Dark Waters – Dark Waters è il secondo capitolo della serie Risen. Discendente diretto dell’acclamatissimo Gothic, Risen è stato proposto su pc e consoles senza però migliorarne la grafica, o quantomeno senza portare al massimo le capacità delle attuali consoles. Ed ecco che arriverà puntuale anche il nuovo capitolo della serie, in cui sicuramente vedremo una nuova veste grafica, ma soprattutto vivremo un’avventura nuova, ambientata nel mondo dei pirati. Ciò consentirà di vivere situazioni mai viste prima in un videogioco: rubare navi, saccheggiare a destra e a manca, esplorare baie, parlare con le scimmie.

Mondo vitale – Il mondo riprodotto sarà vivo e pieno di personaggi non giocanti, i quali interagiranno con il protagonista e con l’ambiente circostante in maniera credibile. Il giocatore non si sentirà mai immerso in un mondo asettico, ma guardandosi in giro capirà che attorno a sè scorre la vita. Eppure, in questo mondo lussureggiante e brulicante di vita, dall’analisi di spaziogames.it emergono alcuni imperdonabili difetti quali un’intelligenza artificiale ancora molto approssimativa e i consueti difetti grafici che gli sviluppatori promettono però di risanare. Il titolo del resto è atteso per la prima metà del 2012, c’è ancora tempo per limarne i difetti e presentare un gioco di ruolo come si deve.

R. A.