Serie A, Lecce-Milan 3-4: Boateng e Yepes ribaltano i salentini

Lecce-Milan 3-4. E’ successo di tutto tra Lecce e Milan, proprio nel giorno in cui è venuto a mancare tragicamente Marco Simoncelli, grande tifoso rossonero morto sul circuito malese di Seepang. La formazione di Allegri ha vinto infatti in rimonta per 4 a 3. Gli eroi di giornata in casa rossonera sono stati i marcatori Boateng (autore di una tripletta) e Yepes. Il Lecce di Di Francesco invece ha giocato un ottimo primo tempo, chiuso sul 3-0 per effetto delle reti di Giacomazzi, Oddo e Grossmuller, ma è arretrato davvero troppo nella ripresa, ed ha subito la beffarda rimonta milanista.

Salentini travolgenti – L’avvio del Lecce è stato impressionante: al 4’ i giallorossi sono andati in vantaggio con Giacomazzi, e subito dopo avrebbero potuto raddoppiare con Obodo. Il Milan ha accusato il colpo, ma ha provato ad abbozzare una reazione con Robinho. La formazione di Di Francesco ha fatto però buona guardia sul brasiliano, ed al 30’ ha raddoppiato con il rigore realizzato da Oddo, che l’arbitro ha concesso per un presunto fallo di Abbiati su Corvia. Sotto di due gol, il Milan ha provato a contrattaccare con una conclusione di Nocerino, ma ha poi subito il 3-0 con Grossmuller (37’).

La reazione d’orgoglio rossonera – Nella ripresa Allegri ha mandato in campo Aquilani e Boateng, che ha riaperto i giochi con una doppietta fulminea (ghanese in gol al 49’ ed al 55’). Le due reti subite hanno spaventato il Lecce, ma hanno riacceso la formazione rossonera, che al 63’ ha trovato il pari con il terzo gol di Boateng. Terzo gol di Boateng che ha spento le speranze di vittoria di Di Francesco, che ha utilizzato gli ultimi cambi a disposizione per portare a casa un punticino. Il Milan però ha completato l’operazione sorpasso all’83’, con il gol vittoria di Yepes.

Simone Lo Iacono