Uomini e Donne, intervista a Cristian Galella: La mia arroganza è solo una difesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05

Il nuovo tronista – Cristian Galella, il primo ragazzo ad essere stato scelto dalle corteggiatrice per sedere sul trono e partecipare così al programma di Maria De Filippi, si racconta sulle pagine di Visto. Il neo eletto tronista non è un novello in realtà del programma televisivo di Canale 5, in quanto ha già avuto altre due esperienze sempre a Uomini e Donne: la prima lo vide nei panni di corteggiatore di Paola Frizziero, che durante la scelta finale a lui preferì Carmine Fummo, e la seconda dove vestiva i panni del tronista, esperienza questa mai terminata in quanto Cristian decise di lasciare il trono perché ancora innamorato di Paola. Il motivo che mi ha spinto a tornare è semplice: voglio concludere un’avventura iniziata tre anni fa e voglio farlo nel migliore dei modi, centrando l’obiettivo del programma e quindi incontrare una ragazza che mi piaccia davvero. Tanti pensano che io sia qui per avere nuova visibilità, ma sbagliano. E voglio dimostrarlo con i fatti”. – così commenta il suo nuovo esordio come tronista. L’ambita poltrona è stata dunque conquistata.

L’arroganza come forma di difesa – Cristian parla poi delle sue nuove corteggiatrici e descrive minuziosamente cosa cerca nella sua futura compagna: “Per ora non sono stato colpito da nessuna. Al mio fianco voglio una ragazza che mi apprezzi per quello che sono, con i miei pregi e i difetti, e che abbia voglia di condividere la sua vita con la mia”. E per chi lo accusa di essere un tipo sempre sulla difensiva, Cristian risponde: “C’è chi mi ha dato del frustrato. Avrò anche un brutto carattere, sono permaloso, ma non mi piace farmi conoscere subito. Il mio distacco e la mia arroganza sono una forma di difesa. Io sono poco estroverso, ma quando mi apro non reprimo le mie emozioni e non trattengo i miei sentimenti”.

Maria Rosa Tamborrino