“The Town” di Ben Affleck ispira banda di scassinatori U.S.A.

Film ispira banda – “La vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita”. Oscar Wilde scrisse queste parole più di cento anni fa, e non sono pochi i casi in cui questo paradosso ha trovato conferma nell’arco del secolo trascorso. L’ultimo episodio è avvenuto negli Stati Uniti, dove una banda di scassinatori si è lasciata ispirare nientemeno che da Ben Affleck per mettere a punto i propri colpi. L’ex-marito di Jennifer Lopez, infatti, in qualità di regista del film “The Town” ha involontariamente suggerito a cinque criminali di New York come mettere a segno i propri colpi. Bettagli prediletti: banche, pizzerie e qualche negozio, tutti derubati con la tecnica dei criminali portati sullo schermo da Affleck.

Candeggina sul Bancomat – Nel film i malviventi erano soliti spruzzare candeggina sopra il Bancomat per non lasciare tracce di alcun tipo. Allo stesso modo la banda newyorchese è riuscita a mettere a segno 60 colpi, incassando oltre 217mila dollari nell’arco di un anno, o poco più.  A differenza della banda di Boston protagonista del film, però, i newyorchesi non l’hanno fatta franca: la polizia, già da tempo sulle loro tracce, è riuscita a metterli in manette e consegnarli alla giustizia. Qualche discrepanza tra vita e arte, dopotutto, ci doveva pur essere. Ma al momento dell’arresto i colpevoli non hanno esitato ad ammettere di essersi ispirati a “The Town”, per mettere a punto i propri colpi.

Roberto Del Bove